Archivi tag: rtl2832

SDR Phone

Finalmente sono riuscito a provare il software SDR Touch di Martin Marinov. Consta di due parti, il software vero e proprio ed un pacchetto di driver per l’interfacciamento con la USB Dongle.

Per il funzionamento richiede un connettore USB OTG, che consenta allo smartphone di comportarsi da Host USB e non da client. Una volta collegata la chiavetta al sistema, essa viene riconosciuta ed è possibile iniziare a ricevere qualche cosa.

Ho usato solo la versione DEMO in quanto per adesso mi sembra inutile spendere 8 euro. Da quello che ho visto il software è ottimo, manca qualche finezza che lo renderebbe più comodo da usare ma come base è ottima.

Potrebbe essere una ottima soluzione per avere sempre in tasca un ricevitore in applicazioni contest, o field-day. Tutta da verificare la durata della batteria, visto che la chiavetta USB non è proprio economica in termini energetici.

Ho fatto un breve video con il risultato della prova.

Please follow and like us:
error

ADS

Acronimo di Automatic Dependent Surveillance è una tecnologia, ormai ben nota, attraverso la quale gli aerei trasmettono in broadcast alcuni dettagli sulla loro posizione. I segnali sono trasmessi a 1090MHz e fino a qualche anno addietro erano ricevibili attraverso apparecchiature piuttosto costose prodotte dalla Kinetic Avionics. Adesso basta una chiavetta basata su RTL 2832 dal costo di 12 euro,  un antenna ed un filtrino per potere fare esperienza in questo senso.

Ho provato anche io a cimentarmi con questa ricezione, memore dei bei risultati ottenuti con il ricevitore SBS-1 che avevo usato tanti anni addietro. Il programma che ho usato lo ho scelto da questo sito ed è RTL1090. Si tratta di un ricevitore dedicato che effettua uno streaming dei dati attraverso porte TCP o UDP. Per la visualizzazione dei dati occorre avere un altro software che li riceva e li presenti all’utente. Per questo ho usato VirtualRadar, programmino che si configura in 10 minuti e funziona alla perfezione.

ads_02

Ho iniziato una sessione di ascolto in ufficio e, dopo  un po’, sono riuscito a visualizzare i miei primi aerei.

ads_01

Poca, pochissima cosa, ma sono con una antenna interna, e 5 metri di RG58.

DSC_1181

Ho riprovato da casa e non sono riuscito a combinare nulla. I motivi sono molteplici.  A casa ho l’antenna sul tetto, ma è una bibanda per 144MHz/430MHz. Non ho idea di come si possa comportare a 1 GHz. Il cavo che uso è un RG213 (ne ho circa 20 metri) che i suoi 5-6dB se li mangia sicuro. Il codino di connessione è realizzato con 1m di RG58 che ne perde almeno un’altro. Morale della favola: sarebbe strano se arrivasse qualche segnale!

Please follow and like us:
error