Archivi tag: qnap

Un disco nuovo… quasi

Nel 2015 ho acquistato un bellissimo NAS della QNAP che monta dei dischi WDC fabbricati nel gennaio 2015. Non ho MAI avuto un problema sui dischi, tutto lo S.M.A.R.T. è a posto, non ci sono errori o cali di prestazioni.

Visto che la capacità del sistema è agli sgoccioli e che i dischi hanno “girato” per 3 anni, ho deciso di rimpiazzare le unità. La strategia prevede di acquistare un disco ogni 4-6 mesi, in modo che non siano perfettamente coevi.

Ordino il disco su Amazon, da un venditore del quale non farò il nome. Arriva l’unità perfettamente imballata. La monto, faccio il rebuild dell’array e tutto va bene.

Oggi mi arriva una mail minacciosa del NAS: il disco nell’unità 1 ha un valore smart non corretto e viene marcato come anomalo. Si tratta proprio del disco “nuovo”. Poco male, impreco una buona 40ina di minuti, avvio la procedura di reso sul sito e metto il disco vecchio che (intelligentemente) avevo conservato nel cassetto.

Il disco che mi hanno venduto… è vecchio (più vecchio di quelli che ho installato).

Mai più hard disk tramite Amazon: si va in negozio e si contratta!

Please follow and like us:

NAS!

Sono anni che combatto con lo spazio su disco. Ricordo con grande nostalgia il mio primo PC equipaggiato con 120MB di spazio su disco. Era un pozzo senza fondo, tanto che, un anno dopo, dovetti installare un HD da 250MB. Ed erano problemi a quei tempi, IRQ, canale configurazione master/slave.

Fino ad oggi sono sopravvissuto ai dati utilizzando una schiera di HD esterni USB, rigorosamente disconnessi dalla rete elettrica e dati, da usare solo al momento del bisogno. La truppa era composta da una vecchio HD da 80GB, un 500GB, uno da 1TB ed uno da 2TB. Tutti usati almeno al 70%. Ed ogni volta che avevo bisogno di dati era la solita trafila, accendi tutti i dischi, aspetta la connesisone, cerca, cerca, cerca. Ad un certo punto ho deciso di comperare un NAS (Network Attached Storage), come lo abbiamo in ufficio. La scelta è ricaduta su un dispositivo QNAP marca che conosco molto bene. Solo che io non ho 1000 euro da spendere. Pertanto ho deciso di prenderlo usato. Ho trovato ad un prezzo onesto un QNAP TS-469 Pro con 4 dischi da 2TB installati, per un totale (RAID 5) di 5TB di spazio.

La configurazione RAID5 mi è sembrata un ottimo compromesso tra prestazioni e protezione dei dati. UN RAID6 sarebbe stato meglio ma, non ho capacità di immagazzinamento sufficiente. La possibilità di integrare il NAS con una serie molto completa di applicazioni, ha reso questo prodotto centrale nella mia rete. Gestisce in maniera ottima lo streaming dei contenuti multimediali utilizzando “twonky“, mi aiuta nel download di files da BitTorrent, e funge da server VPN.

Tutta un’altra vita. Adesso se ho bisogno di una file immagazzinato nei miei archivi non devo fare altro che accedere alla cartella e sfogliarla fino a trovare quanto necessario. Attraverso la VPN posso farlo anche dall’ufficio, senza perdere troppo tempo.

Averci pensato prima!!!

Please follow and like us: