Archivi tag: huawei

Huawei eNSP – Dispositivo Cloud

Il simulatore Huawei eNSP è una vera cannonata. Per farlo funzionare è necessario qualche piccolo sforzo ed un po’ di fortuna (ha delle incompatibilità con Windows 10), ma, una volta risolti i problemi, è davvero ben funzionante.

Non ho mai approfondito molto il funzionamento del dispositivo “CLOUD” del simulatore, limitandomi a sapere che consente la connessione con la rete fisica. Oggi ho impiegato un po’ del mio tempo per cercare di farlo funzionare e sono davvero soddisfatto.

La situazione di partenza è questa:

C’è un PC (il mio portatile) con interfaccia Gigabitethernet collegata direttamente allo switch del router “fisico”, attraverso un cavo ethernet. Il PC ha IP 192.168.1.10, il router ha indirizzo 192.168.1.3 sulla vlanif 1.

Nel calcolatore è in esecuzione il simulatore eNSP con la topologia mostrata in figura. Il router ha indirizzo IP 192.168.1.4 sulla interfaccia gig 0/0/0.

Come configurare il CLOUD?

In pratica si crea una prima una interfaccia di tipo GE che mappa la porta fisica del portatile. Quindi si crea una porta “interna” di tipo GE mappata su UDP. Il passo successivo è collegare le due porte in modo bidirezionale.

Effettuati i collegamenti dovuti, si ottiene che tutto funziona, anche OSPF (in giallo il peer OSPF visto dal simulatore, in grigio il peer OSPF visto dal router reale.

Please follow and like us:

Raspberry Terminal Server

Recentemente ho acquistato un giocattolino che mi servirà per studiare: si tratta di router Huawei modello AR1220VW. Una bella macchinina, nulla da dire, che consente di implementare tantissime funzioni.

Il problema è sorto quando ho cercato di condividere l’accesso alla macchina, per consentire ad altre persone di potersi esercitare con quell’hardware. La soluzione dell’accesso via telnet o ssh non è praticabile, in quanto mi costringerebbe a lasciare una interfaccia sempre configurata. Pertanto è necessario accedere via CONSOLE, utilizzando un terminal server.

Come fare per esportare via web una interfaccia seriale in modo BIDIREZIONALE? Viene in aiuto RFC2217 che tuttavia non è supportato da tutti i terminali (in realtà è supportato solo dal buon vecchio KERMIT). Allora occorre inventarsi qualche cosa di diverso: la risposta è arrivata dal programma “shellinabox“. Si tratta di un piccolo applicativo linux che esporta su un socket tutto lo I/O di un programma in esecuzione. Qualche informazione si trova anche QUI.

Io lo ho configurato in questo modo: shellinaboxd -p 4200 -s ‘/:root:root:/:minicom ‘ &

Una volta eseguita questa operazione… fine del gioco. E’ possible collegarsi con il browser alla server ed interagire con il dispositivo seriale.

terminal_server_01

Fichissimo, soprattutto se si pensa che il tutto gira su una raspberry pi 2 e la connessione con il router è effettuata con un adattatore USB-Seriale. Mettendo un Hub USB e altri adattatori è possibile creare una stazione multi terminale in poche, semplici mosse!

Please follow and like us: